Conservativa Estetica
Perchè Restaurare?

  • Stiamo assistendo ad un cambiamento radicale nell'ambito dell'odontoiatria estetica. Questo cambiamento comporta una revisione di obiettivi e priorità nella cura orale, posizionando l'estetica a pari livello con la funzionalità ripristinata. Ecco perchè diventa importante restaurare un elemento dentario che ha subito un processo patologico che è la carie e deve rispondere ai seguenti requisiti:
    • ristabilire la funzionalità;
    • prevenire l'ulteriore estensione di una lesione attiva che non è riconducibile a misure preventive;
    • preservare la vitalità pulpare dell'elemento dentario;
    • ricostruire l'estetica.

 

  • Prima di eseguire il trattamento conservativo e/o protesico, l'odontoiatra deve esaminare l'occlusione del paziente, l'esame clinico fornisce una limitata quantità di informazioni e in alcune circostanze è necessario un esame occlusale dettagliato. Questo è noto come Analisi Occlusale o Montaggio Diagnostico.
  • Controllo OcclusalePer ottenere un'ottima ricostruzione estetica è necessario individuare le caratteristiche del colore di un elemento dentario che sono:
    • tinta, differenza tra un colore ed un altro;
    • croma, è l'intensità del colore, maggiore nella dentina, minore nello smalto perchè più translucido;
    • luminosità, è l'inverso del croma.

    Tutto questo ci permette di ottenere una ricostruzione estetica che si armonizzi il più possibile con gli elementi dentari naturali.

  • Non è in alcun modo possibile eseguire una ottima conservativa estetica senza l'ausilio della diga, che svolge la funzione  di isolare l'elemento trattato dalla parte restante del cavo orale.