I Denti
Alimentazione Corretta, Denti Sani

  • I problemi dei denti si prevengono anzitutto con la pulizia costante, quitidiana e ripetuta, mediante l'uso di spazzolino e filo interdentale utilizzati secondo le indicazioni del vostro dentista.
  • E' però importante ricordare come il fattore alimentazione giochi un ruolo chiave nell'insorgenza di carie, infiammazione e quindi del dolore.
  • Quasi tutte le malattie dentali, infatti, vedono la causa del loro insorgere in un'eccessiva assunzione di dolci, chewing-gum e cibi zuccherati in generale.
  • Se proprio non siamo capaci di rinunciare a questi alimenti, ricordiamoci che dopo averli mangiati bisogna pulirsi subito i denti.
  • E' fondamentale nella prevenzione della carie una nutrizione razionale, ricca soprattutto di sali di calcio e di fluoro, che fissandosi spontaneamente sullo smalto dei denti esercitano un'azione protettiva.
  • Alcuni cibi duri e ricchi di fibre esercitano durante la masticazione, un'azioen detergente sulla superficie dei denti. Prediligeremo, in questo senso, verdure crude e frutta fresca.
  • Qual'è l'alimentazione più corretta quando i denti fanno male, nelle malattie parodontali e dopo un'estrazione?
    • E' costituita da cibi semplici: quelli troppo elaborati lasciano infatti più facilmente residui che possono essere causa di infezioni e infiammazione.
    • E' meglio mangiare cibi morbidi ma non appiccicosi: pane di grano integrale, cereali cotti, gelatine non dolci e succhi di frutta a volontà.