I Denti
Come Scegliere Il Farmaco

  • Uno dei primi antidolorifici utilizzati è l'acido acetil-salicilico, il cui impiego è tradizionalmente frutto di autoprescrizione. Si tratta di un buon farmaco, ma erroneamente ritenuto innocuo: in realtà, circa l'8% dei pazienti trattati con dosi analgesiche di salicilati accusa disturbi gastrointestinali, nausea, vomito.
  • Un altro analgesico spesso usato è il paracetamolo (tachipirina), che possiede effetti analgesici e antifebbrili paragonabili a quelli dell'acido acetil-salicilico, ma nessun effetto antinfiammatorio. Proprio per questo motivo, può essere di ridotta utilità in ambito odontoiatrico: abbiamo infatti visto come nella maggior parte dei casi la componente infiammatoria giochi un ruolo molto importante nel dolore dentale.
  • Nell'ambito dei moderni farmaci antinfiammatori non steroidei con effetto analgesico, l'ibuprofene e il limesulide, in particolare, rappresentano una delle scelte più valide. Rispetto all'acido acetil-salicilico, possono essere impiegati con maggiore tranquillità. Sono generalmente ben tollerati alle usuali dosi analgesiche, in particolare con incidenza modesta di effetti collaterali a carico dell'apparato digerente. La rapida azione analgesica, il basso dosaggio necessario per raggiungere l'effetto terapeutico, la spiccata attività antinfiammatoria insieme alla buona tollerabilità rappresentano il principio attivo di prima scelta per il paziente odontoiatrico.
  • FARMACI CONSIGLIATI
    • OKI granulare (bustina bipartitica) per bambini,adulti
    • OKI gocce per bambini,adulti
    • AULIN granulare per adulti
    • AULIN compresse, per adulti sensibili acido aceti-salicilico
  • INDICAZIONI POST- OPERATORIE
    • Impacchi di ghiaccio, della durata di 10 minuti,alternati a 15 minuti di riposo per 2ore
    • Assunzione di Analgesici-Antinfiammatori, Antibiotici, secondo prescrizione Medica
    • Dieta Liquida, per 8 gg. Per i primi 2 gg. assumere Cibi freddi
    • Detergere la zona con garza/cotton fioc imbevuti di collutorio, eliminando tutti i residui di placca e cibo, 3volte al dì
    • Applicazione del Collutorio Spray, prescritto, 5/6 volte al dì , alla zona interessata
    • Limitare l'apertura del cavo orale, per evitare lo strappo dei punti di sutura
    • Dormire con l'ausilio di 2 cuscini
    • Spazzolare i denti normalmente, evitando la zona interessata dall'intervento,sciacquare con collutorio dolcemente
    • SE non sono stati applicati punti di sutura, non sciacquare i primi 2 gg altrimenti si rischi di rimuovere il coagulo formatosi e si stimola il sanguinamento, se ciò avviene interporre tra le due arcate una garza e stringere per 15 min. se necessario ripetere l'operazione, la parte restante del cavo orale va spazzolata giornalmente