L'Adeguata Igiene Orale
Come Spazzolare i Denti

  • Bagnare lo spazzolino e mettervi un pò di dentifricio. Non è la quantità di dentifricio ma e la qualità di quest'ultimo a determinarne l'efficacia.
  • Aprire leggermente la bocca e spazzolare i denti a gruppi di due o tre elementi alla volta. Si comincia dal fondo facendo sì che le setole dello spazzolino, inclinate di circa 45 gradi, compiano una rotazione verso l'esterno, sempre dalla gengiva verso il dente (Fig. 1). Il movimento deve essere effettuato sia all'interno che all'esterno dell'arcata dentale (Fig. 2 e 3). La superficie masticatoria dei denti và spazzolata sempre in senso circolare dall'interno verso l'esterno (Fig. 4). Le superfici palatine dei denti superiori e le superfici linguali dei denti inferiori vanno spazzolate, utilizzando la punta dello spazzolino inclinata di c.a. 45 gradi, spazzolando in senso circolare dalla gengiva verso il dente (Fig. 5).


Fig. 1


Fig. 2


Fig. 3


Fig. 4


Fig. 5

  • Tempo minimo da dedicare allo spazzolamento 3 minuti, esercitando una forza non troppo elevata.
  • Sciaquare la bocca con il colluttorio seguendo le relative prescrizioni e dosi, non risciacquare con acqua in quanto verrebbe meno l'effetto della pasta dentifricia e del collutorio.
  • NB: è necessario spazzolarsi i denti dopo ogni pasto (3 volte al dì).
  • Come spazzolare la lingua:
    • bagnare lo spazzolino,
    • sporgere la lingua e spazzolarla da dietro in avanti,
    • sciaquare con collutorio.