Implantologia
Fase Protesica

  • La protesi su impianti, a lungo considerata come una protesi a scopo puramente funzionale, permette oggi di ottenere, tramite componenti protesiche di recente introduzione, un risultato estetico ottimale.
  • Nell'implantologia, la fase protesica deve seguire delle linee guida consolidate.

Distanza interassiale consigliata per l'inserimento degli impianti osteointegrati.

Distanza verticale indispensabile per l'inserimento di protesi su impianti osteointegrati.

Inserimento degli "abutment" che riproducono il moncone degli elementi dentali. Devono sempre essere avvitati e serrati con chiave dinamometrica per permettere un rientro successivo sugli impianti per evetuali controlli. Le pareti degli abutment devono essere parallele tra loro per permettere l'inserimento di elementi dentali multipli senza cemento. Gli abutment possono essere realizzati in leghe preziose (oro), titanio, ceramica.

  • E' essenziale ricorrere sempre ad una guida chirurgica molto precisa che permetta il posizionamento degli impianti nei siti implantari; questi ultimi sono identificati tramite una ceratura diagnostica preventiva.