Ortodonzia
Strumenti per una corretta igiene

  • Lo spazzollino più adatto alla salute della bocca deve avere setole di nilon di media durezza. Vi sono degli spazzolini studiati appositamente per mantenere una corretta igiene orale durante un trattamento ortodontico, sopratutto nel trattamento fisso dove c'è la presenza di bracket (placchette) o di bande a livello dei molari.



Corretta igiene orale in presenza di bracket e/o bande.


Spazzolino differenziato, costituito da due file di setole centrali più basse.


  • Lo spazzolino sulculare è un altro mezzo, sicuramente valido per una corretta igiene orale. Sulla testa dello spazzolino sulculare sono disposte, solitamente, due file di setole; alcuni modelli ne presentano una sola fila. Questo tipo di spazzolino permette un'efficace rimozione della placca a livello del margine gengivale.



  • Al fine di rimuovere i residui alimentari e la placca batterica posizionati sotto agli archi, si può fare ricorso allo scovolino ed ai monociuffi che rappresentano un presidio indispensable per ottenere una buona detersione dei punti e delle zone più difficilmente raggiungibili.

   
Un ausilio indispensabile, per una corretta igiene orale nelle superfici interprossimali degli elementi dentali, è l'utilizzo dello scovolino con forma NON conica.

  • Il filo interdentale è un efficace e insostituibile aiuto per l'igiene orale in corso di terapia ortodontica fissa. Può essere inserito al di sotto dei fili metallici per mezzo di un apposito passafilo oppure può essere costituito da singoli fili pretagliati composti da una porzione iniziale più rigida per attraversare l'arco metallico e da una porzione di filo spugnoso (schiuma di lattice) che viene fatta scorrere intorno ai bracket e da una porzione finale costituita da filo interdentale semplice, non cerato, che viene fatta scorrere negli spazi interprossimali.

  
Un ausilio indispensabile, per una corretta igiene orale nelle superfici interprossimali degli elementi dentali, è l'utilizzo del filo interdentale rivestito in schiuma di lattice.

 

  • Le pastiglie rilevatrici di placca sono compresse che contengono coloranti, di solito rossi o viola, in gradi di aderire solo alla placca batterica e non ai denti puliti. Il loro impiego è utile nei casi in cui un paziente ha difficoltà a pulire correttamente i denti poichè esse, utilizzate dopo aver lavato i denti, colorano i punti dove è rimasta la placca e permettono di completare le manovre di igiene orale.

Ortodonzia
Piccoli aiuti per eventuali traumi

  • Può accadere che dopo l'applicazione di bracket o bande si verifichino delle piccole ulcerazioni a carico delle mucose labiali. Queste possono essere prevenute applicando piccoli quantitativi di cera ortodontica sui bracket, sopratutto a livello vestibolare, o sulle bande a livello dei molari.