Ortodonzia
Terapia Fissa

  • Terapia Fissa. E' una terapia multibanbe che lavora prevalentemente a livello dentale. Questo tipo di terapia pu˛ essere utilizzato sia nel bambino che nell'adulto.
  • La prerogativa della terapia fissa Ŕ quella di utilizzare forze fisiche per lo spostamento, la rotazione e la traslazione dentale.
  • E' indispensabile al termine della terapia bloccare (splintaggio) gli elementi dentali per mantenere il risultato ottenuto consolidando gli elementi stessi. Questa fase ha un'importanza predominante perchŔ permette di evitare la recidiva.


Transpalatino 3D + Nance


Transpalatino 3D + Geb

Caratteristiche: sfilabile - igienico - bivalente.
Impiego: appoggio osteo-mucoso palatino, consente il massimo ancoraggio molare. Ben tollerato. Attraverso la riduzione progressiva o totale del bottone di Nance consente l'arretramento incisale e/o l'espansione trasversale.

Caratteristiche: sfilabile - scomponibile - igienico.
Impiego: ausiliare nel trattamento fisso multibande, favorisce il ricollocamento mandibolare mediante svincolo 24/24 ore con la possibilitÓ di rimozione del bite durante i pasti. Grazie all'inserzione sui soli molari, il dispositivo consente la libertÓ di movimento del settore dentale medio-anteriore.


T.E.O. Trazione Extra Orale (baffo)


T.E.O. Trazione Extra Orale (con bite)

Sono apparecchiature ausiliarie che possono essere utilizzate a secondo delle necessitÓ, sia nel trattamento mobile che fisso.

Sono apparecchiature ausiliarie che possono essere utilizzate a secondo delle necessitÓ, sia nel trattamento mobile che fisso.


Crozat


Disgiuntore Palatale

Caratteristiche: rimovibile - estetico - igienico.
Impiego: usato nel trattamento dell'adulto o comunque nelle circostanze in cui Ŕ richiesto un buon rapporto funzione / estetica

Impiego: usato nel trattamento sia del bambino che dell'adulto per ottenere una disgiunzione rapida della sutura palatale.





Quad-Helix


Quad-Helix 3D

Caratteristiche: igienico - preciso.
Impiego: la caratteristica principale Ŕ che grazie al suo particolare disegno ha una notevole capacitÓ di immagazzinamento di energia. Questa dote Ŕ clinicamente molto importante perchŔ permette di applicare forze costanti alle strutture dentali determinando l'espansione dell'arcata superiore.

Caratteristiche: sfilabile - igienico - preciso - verstile.
Impiego: viene utilizzato per il recupero del diametro trasversale mediante espansione simmetrica od asimmetrica. La sua caratteristica Ŕ quella che permette il rispetto delle funzioni intraorali del paziente.


Placca di Nik






Placchette di Splintaggio

Caratteristiche: splint-gnatologico-fedele.
Impiego: attraverso la ricostruzione della morfologia dentale occlusale mantiene rialzata la masticazione 24/24 ore sopratutto durante i pasti e consente una rapida risoluzione dei morsi / inversi anteriori.

Caratteristiche: esitono in acciaioo in materiale sintetico (pi¨ estetiche).
Impiego: vengono utilizzate per splintare (bloccaggio) gli elementi dentali al termine della terapia ortodontica per il consolidamento del risultato ottenuto. Viene utilizzato prevalentemente dopo un trattamento di ortodonzia fissa e, all'occorrenza, anche dopo un trattamento di ortodonzia mobile.


Cuffia con Mentoniera


Trazione di Sicurezza

Impiego: per correggere le malocclusioni di III classe con prognatismo mandibolare. La cuffia Ŕ regolabile con striscie di poliestere e mentoniera preformata per impedire un'eccessiva traspirazione e formazione di esantemi sui tessuti morbidi del mento.

Impiego: si usa esclusivamente con le apposite cuffie o fasce. Il suo utilizzo elimina il pericolo causato dalla fuoriuscita dell'arco extra orale dai tubi con conseguente violento ritorno elastico in bocca. Le molle a spirale permettono il rilascio di forze costanti nel tempo. Sono disponibili tre gradazioni di forza riconoscibili dal colore della striscia d'aggancio.


Maschera Facciale

Imgiego: l'uso della maschera facciale Ŕ indicato nel trattamento delle retrusioni mascellari, dei prognatismi mandibolari e delle schisi palatali. Il cambiamento dei rapporti fra mascella e mandibola facilita il successivo trattamento ortodontico.

Fotografie su gentile concessione di www.gloi.it