Pedodonzia
Anatomia dei Decidui

  • I denti decidui (denti da latte) differiscono dai permanenti per diversi aspetti che condizionano sia le sequele di malattie dentali che il loro trattamento.

FOTO DENTE DECIDUO

  • Gli aspetti che li differenziano dai permanenti sono i seguenti:
    • Smalto più sottile circa 1 mm pari al 50% dei permanenti;
    • Cornetti pulpari più grandi;
    • Il profilo pulpare segue la giunzione amelodentinale;
    • Piano occlusale più stretto;
    • Punti di contato ampi, spesso sono quasi delle superfici;
    • Corona bulbosa;
    • Prismi dello smalto inclinati;
    • Costrizione cervicale più marcata;
    • La permeabilità dell'osso alveolare è aumentata fino ai sei anni di età;
    • Pavimento pulpare sottile e canali accessori;
    • Forma della radice, più grosse nei molari decidui rispetto alla proporzione con i permanenti, più aperte per poter stare a cavallo del premolare permanente (germe dentario) che si stà sviluppando;
    • Polpa radicolare, percorso tortuoso;