Pedodonzia
Terapia Conservativa

  • L'obiettivo principale è quello di ottenere un paziente pedodontico rilassato e contento; questo ci permetterà di effettuare un restauro ideale. E' importante quindi instaurare un rapporto particolare con il piccolo paziente perchè, nelle prime sedute, la paura avrà il sopravvento ma, una volta ottenuta la sua fiducia, è il miglior paziente che possiamo trovare.
  • Per poter eseguire un buon trattamento conservativo è indispensabile attenersi alle seguenti regole generali:
    • Isolamento: è indispensabile l'uso della diga di gomma, per il controllo dell'umidità (saliva, temperatura orale etc.);
    • Materiali: attualmente si preferisce l'utilizzo di cementi vetro-ionomerici e/o compositi al posto delle vecchie amalgame, propio per la loro natura adesiva che permette alla cavità di avere caratteristiche più conservative e di rilasciare fluoro riducendo le carie recidive. Sono utilizzati sopratutto in pazienti affetti da una particolare patologia definita "baby-bottle tooth decay syndrome";
    • Vantaggi: adesione a smalto e dentina, rilascio di fluoro, eliminazione dei vapori di mercurio e processo elettrolitico provocati dalle amalgame;
    • Svantaggi: maggior usura rispetto all'amalgama, non fondamentale in quanto la vita di un dente deciduo è relativamente breve.